Coronavirus

25 feb 2020 da

Carissimi fratelli in Cristo, il momento che stiamo affrontando ci lascia tutti sconcertati. Sicuramente ognuno di noi ha dubbi, sicurezze e opinioni su cosa bisogna o non bisogna fare.

Penso che la mia sofferenza in questi giorni sia la vostra sofferenza, il non poter celebrare la messa con partecipazione di popolo rattrista tutti noi.

Voglio che sappiate che la Messa viene celebrata ogni giorno dai preti della parrocchia e dai frati con la presenza delle suore. Io non faccio fatica a vedere i vostri volti sui banchi, che solo apparentemente sono vuoti, in realtà sono pieni della presenza e vicinanza di ogni fedele di questa parrocchia……continua nell’articolo.

continua